fbpx

covid19

Crisi dell’editoria: dalle case editrici alle librerie

Crisi dell’editoria: dalle case editrici alle librerie

La lunga quarantena ha messo in crisi l’economia. Fra i tanti settori colpiti quello dell’editoria ha subito un fortissimo colpo. 5 miliardi stanziati dal Decreto Rilancio (1 per la cultura e 4 per il turismo) non saranno sufficienti. Uno studio dell’AIE (Associazione Italiana Editori) fornisce dati inequivocabili: 8 milioni di copie vendute in meno, ca. 134 milioni di fatturato persi nei primi 4 mesi dell’anno concentrati tra marzo e aprile che a fine anno potrebbero raggiungere cifre fra i 650/900 milioni. Uscite congelate. Librerie che hanno perso in media l’85% delle vendite: 100% chi ha tenuto chiuso, 71% chi si è organizzato con consegne a domicilio.